fbpx

Affitti brevi e Coronavirus: analisi della situazione e sguardo in avanti

coronavirus e affitti brevi

Cari Host,

l’emergenza Coronavirus interessa ormai non solo tutta Italia, ma tutto il mondo e la parola d’ordine è rispettare fedelmente le indicazioni dei decreti governativi e collaborare.

CleanBnB sta gestendo con la massima attenzione la situazione generale di emergenza sanitaria legata all’epidemia da CoViD-19.

La nostra azienda ha fin da subito messo in pratica tutte le misure disposte dagli organi competenti contro la diffusione del virus, sia in termini di gestione degli immobili, sia di rapporti con gli ospiti.

Tutto il nostro personale e le nostre risorse sono in piena attività, con il massimo impegno, e di concerto con le autorità, per la gestione dell’emergenza.

Siamo consapevoli che, anche in considerazione delle recenti disposizioni di legge (DPCM del 08.03.2020 e successivi), si sta verificando una consistente riduzione del flusso di ospiti rispetto alle medie stagionali. Anche se si tratta di una situazione al di fuori del controllo della nostra società, abbiamo comunque già reimpostato le nostre politiche di prenotazione per riattivare il prima possibile il consueto flusso di soggiorni, anche puntando su quelli di durata maggiore, in grado di attrarre nuove categorie di visitatori.

Il nostro personale sta comunque approfittando di questo forzato periodo di bassa stagione per completare una serie di lavori di manutenzione, per la preparazione e messa a punto degli immobili. Il nostro obiettivo è quello di essere pronti, con gli immobili in piena efficienza, per quando l’emergenza sarà passata e si riattiveranno, speriamo il prima possibile, i flussi di visitatori.

Infatti, le previsioni fondate anche sull’analisi di altri fenomeni epidemiologici precedenti inducono con certezza ad affermare che le misure in atto sono le migliori armi per debellare il virus: comportamenti semplici e responsabili alla portata di tutti. Si tratta quindi di dimostrare resistenza e pazienza.

Il nostro Team è in costante contatto con le OTA principali, quali Booking ed Airbnb, ed è unanime l’opinione che, superata la crisi sanitaria e ritrovata la necessaria normalità, il turismo riprenderà ad essere uno dei motori del nostro Paese, facendo registrare numeri significativi. Terminata l’emergenza, si stima, in primis, una forte ripresa degli spostamenti sul territorio nazionale, seguita dal flusso di ospiti che arrivavano dall’estero.

Stiamo vivendo un momento che dovremmo considerare come una prolungata e forzata bassa stagione: lavorando in oltre 50 diverse località in Italia, CleanBnB ha ben presente come ci siano differenze marcate tra una località e l’altra. Quest’anno la stagionalità del turismo sarà anomala: per alcune località questo era il periodo dell’anno in cui ci si attendevano i flussi più importanti, in altre l’alta stagione si presenta comunque nei mesi successivi.

Gli scenari ipotizzati lasciano tuttavia prevedere che sarà possibile recuperare i flussi riassorbendo i mancati introiti.

Non è ovviamente ancora possibile determinare con certezza la durata del fenomeno e delle sue ripercussioni, ma abbiamo un dato certo: tutti gli eventi più importanti, in tutte le città d’Italia, non sono stati cancellati ma solo riprogrammati.

Questi saranno alcuni dei transiti che si riattiveranno per primi per gli affitti brevi.

Le persone non viaggiano unicamente per motivi di piacere, gli italiani si spostano molto anche per necessità e business.

Mai come in questo momento gli affitti brevi possono essere una soluzione utile per chi lavora in smart working o per chi si è avvicinato a parenti ma ha esigenze abitative autonome per esigenze di medio periodo.

Il ritmo di crescita, spinto anche da un nuovo e più intenso desiderio di spostarsi, farà registrare nuovamente i numeri a cui eravamo abituati, se non maggiori.

La complessità del momento sta spingendo i proprietari degli immobili e gli operatori del settore ad una grande prova di maturità: quella di imparare a guardare oltre la contingenza, per essere pronti, appena il mercato ripartirà, ad intercettare e recuperare tutti i flussi.

Bisogna saper affrontare e anche cogliere le opportunità dei momenti difficili, lanciando lo sguardo un po’ in avanti.

Mai come in questo momento riteniamo che per i proprietari sia necessario affidarsi ad un operatore professionale per intercettare al massimo la ripartenza del mercato.

Contiamo sulla vostra collaborazione e fiducia per gestire nel migliore dei modi la complessità del momento ed essere pronti a cogliere intelligentemente le opportunità che si presenteranno.

Team CleanBnB

Gestione affitti brevi

Scopri quanto puoi guadagnare mensilmente dal tuo immobile con CleanBnB.
Valutazione Gratuita

Gestione affitti brevi

Scopri quanto puoi guadagnare mensilmente dal tuo immobile con CleanBnB.
Valutazione Gratuita
CleanBnB