fbpx

Hai domande sugli Affitti Brevi? CleanBnB ha le risposte.

domande affitti brevi

A grande richiesta abbiamo formulato i 10 quesiti più frequenti che ci vengono posti dai proprietari in tema di affitti a breve termine e di come gestiamo tutti gli aspetti inerenti. Scopri le 10 risposte per essere sempre un host ben informato!

1. Quanto posso guadagnare con il mio appartamento?

Valutiamo ogni aspetto della tua casa, come ubicazione, appetibilità e stagionalità, per fornirti una stima di guadagno reale. Gli elementi chiave sono sempre due: tariffe medie applicate e tassi di occupazione mensili. Solitamente se l’immobile è di buona qualità il proprietario è piacevolmente sorpreso dagli incassi rispetto all’affitto tradizionale.

2. Gli affitti brevi sono vincolanti?

Il grande vantaggio dell’affitto di breve periodo rispetto alle locazioni tradizionali è poter disporre del proprio appartamento in tempi brevi, senza dove attendere le scadenze pluriennali degli affitti tradizionali.

3. Sono tutelato da eventuali danni all’appartamento recati da altri?

CleanBnB offre una copertura assicurativa dedicata e inclusa nel servizio.

4. Con che frequenza ricevo i pagamenti?

La frequenza dei pagamenti è mensile.

5. C’è rischio di morosità?

Ogni ospite effettua l’intero pagamento del soggiorno prima del check-in. Pertanto il rischio morosità è pari a zero.

6. Dove possono visionare tutte le prenotazioni e le distinte delle spettanze?

Accedendo al link proprietari.cleanbnb.net.

7. Chi si occupa dell’avvio burocratico di un nuovo appartamento?

Completamente a carico di CleanBnB. L’appartamento non va online se la parte burocratica non è completata. Quindi viene avviata la parte burocratica immediatamente dopo la firma del contratto di gestione.

8. Come funziona il servizio fotografico?

Il servizio fotografico ed il relativo costo è a carico di CleanBnB. Siamo noi ad organizzare shooting fotografico professionale dell’appartamento ed a predisporre il profilo online secondo i più elevati standard di settore.

9. Come funziona la Cedolare Secca ed in generale la tassazione?

Il Proprietario, nel corso della collaborazione con CleanBnB, resta comunque titolare del rapporti di locazione con gli ospiti.
La normativa fiscale prevede che il proprietario paghi all’erario un’imposta sui canoni di locazione.

Nel caso il proprietario sia persona fisica, il proprietario potrà optare se applicare il regime di cedolare secca (tassazione fissa al 21%) o il regime ordinario (aliquota marginale in base alla fascia di reddito). Tale scelta avviene al momento della dichiarazione dei redditi.
Nel caso il proprietario sia una società, si applicherà la normativa fiscale in tema di reddito d’impresa.

10. Cosa è il periodo di “rodaggio”?

Ogni appartamento appena avviato necessità di un certo periodo di rodaggio prima di cominciare a produrre incassi in modo adeguato. Tale periodo di rodaggio può essere più o meno breve anche a seconda del periodo dell’anno (alta o bassa stagione) quando l’appartamento è stato avviato.

Per qualsiasi altra richiesta o informazione, il nostro staff resta a tua completa disposizione.

Per ricevere ulteriori delucidazioni, compila il form di richiesta valutazione del tuo immobile oppure scrivi una mail all’indirizzo hello@cleanbnb.it: verrai contattato il prima possibile!

Gestione affitti brevi

Scopri quanto puoi guadagnare mensilmente dal tuo immobile con CleanBnB.
Valutazione Gratuita

Gestione affitti brevi

Scopri quanto puoi guadagnare mensilmente dal tuo immobile con CleanBnB.
Valutazione Gratuita
CleanBnB